Meritato riposo post-Salone…e tante foto delle novità 2014!

Possiamo ben dire che per riprendersi dall’intensa, fittissima, settimana del Salone del Mobile ci sono voluti tutti questi 4 giorni (e per fortuna tra poco è Pasqua!).
Durante la design week abbiamo scattato e ricevuto molte foto e ci sembra quindi doveroso condividerle con tutti voi.

Sicuramente questa parete attrezzata ha contribuito ad attirare i passanti con i suoi dettagli azzurro mare…
La composizione si basa sulla 302.30 presentata da poco sul nostro portale, ma più piccola. L’idea è offrire un mobile soggiorno estremamente strutturato e personalizzabile, in grado di adattarsi a tutti gli spazi e consentire l’abbinamento di moduli di varie forme e funzioni. Vani chiusi da ante per contenere, moduli libreria per mettere in mostra. Naturalmente lo spazio per il televisore è d’obbligo.
Parete attrezzata moderna Parete attrezzata libreria 302.30Il ceppo sgabello è stato un degno compagno di questo nuovo tavolo in legno.
A parte gli scherzi (e comunque il ceppo ha riscosso il suo successo!), questo nuovo tavolo ha davvero colpito nel segno: materiale grezzo per il piano, forma giovanile e moderna, gambe in cristallo a conferirgli un tono di gran classe. Il soggiorno Napol si veste di dettagli trendy, senza rinunciare all’immortale bellezza delle tradizioni.
Mobili moderni in legno Tavolo moderno in legno e cristalloAnche per la camera da letto alcune grandi novità, tra cui una nuova collezione di comò e comodini di cui avevamo già parlato in questo articolo. I gruppi letto, dall’eleganza semplice ma accurata, completano un comodissimo letto in pregiata pelle nabuk. Eleganza e comfort vanno a braccetto: da notare lo schienale relax che si trasforma in spalliera. Anche l’armadio
Camera con letto in pelle nabukRingraziamo tutti i nostri clienti per essere venuti a trovarci. E ringraziamo anche tutti quelli che hanno voluto conoscerci e la cui curiosità verso i nostri prodotti ci ha dato, ancora una volta, la conferma di saper offrire prodotti di alta qualità e sempre in linea con le tendenze attuali.
Tra modelli conosciuti e novità che percorrono un filone stilistico quasi completamente nuovo, ma non estraneo al nostro linguaggio, l’affluenza al nostro stand è stata davvero soddisfacente e variegata, attirando un pubblico eclettico e dai gusti più vari.

Novità per la camera da letto in diretta dal Salone del Mobile 2014

Ieri vi abbiamo presentato le novità per l’arredamento del soggiorno. Come promesso torniamo oggi, in diretta dal penultimo giorno del Salone del Mobile, con una preview della zona notte.
Come il soggiorno anche la camera da letto rimane fedele ai canoni estetici di Napol: mobili impiallacciati in vero legno e forme essenziali impreziosite da dettagli accurati.

Seguiteci ancora una volta all’interno dello stand Napol.
Stand Napol al Salone del Mobile 2014Il comò Fontana, della collezione 2013, caratterizza la prima camera da letto.
Una soluzione dai tratti rilassanti e le linee essenziali, con un confortevole letto imbottito i cui colori neutri lasciano che i cassetti del comò siano i veri protagonisti della stanza.
Il legno di olmo, essenza dai colori chiari e le fitte venature, viene infatti esaltato dalla modellazione scultorea dei frontali. Questa lavorazione fa sì che le maniglie siano costituite da quelle che sembrano delle incisioni a onda. Non per nulla la collezione omaggia il celebre artista italiano Fontana.
Queste incisioni sono in realtà ricavate da cambi di profondità nello spessore dei cassetti, realizzati in multistrato di legno.
Dettaglio comò Fontana con letto imbottito FloraNella seconda ambientazione troviamo un letto imbottito con testiera relax che all’occorrenza si trasforma in una vera e propria spalliera imbottita, utilissima per chi ama leggere a letto. A completamento di questo campione di comfort troviamo una novità di cui per ora non sveleremo i dettagli: un gruppo letto che include comò e comodini ispirati alla semplice raffinatezza del design orientale, composti da due o tre corpi che sembrano singoli blocchi geometrici sovrapposti.
Camera da letto Napol con letto imbottito, comò e comodiniAltre new entry ci attendono nella terza camera da letto. Anche qui fa capolino un inedito comodino a due cassetti dalle forme piene e razionali, alleggerito da piedini sottili in metallo. A suo fianco si intravede (non possiamo farvi vedere proprio tutto!) un nuovo letto con giroletto in legno e testiera imbottita con rivestimento bicolore.
Comodino in legno moderno. Novità Napol al Salone 2014.In questo Salone del Mobile 2014 il soggiorno e la camera da letto Napol trasmettono la volontà di creare ambientazioni in cui siano ben visibili influenze e contaminazioni stilistiche provenienti da vari linguaggi estetici e anche da varie parti del mondo. Avevamo già parlato in questo articolo di come l’approccio cosmopolita ci abbia guidato nella realizzazione dell’ultimo catalogo fotografico e della collezione Napol Project. Anche al Salone abbiamo voluto trasmettere questo desiderio: un desiderio che è anche necessità di aprirsi alle novità, di mescolare vecchio e nuovo in un mondo in cui ci deve essere posto per entrambi.
L’evoluzione dello stile, ma non solo, è necessaria e noi non siamo certo fatti per rimanere al margine.

Novità soggiorno al Salone 2014: ritorno alla purezza del legno

Il primo amore non si scorda mai, torna prepotente in momenti inaspettati a ricordarci che la vita trova la sua linfa vitale nelle grandi emozioni e nell’energia della passione. Quando il primo grande amore è il legno diventa quasi inevitabile tornare alle origini: non si sa quando e perché accade.
Forse è una spinta creativa ineludibile e necessaria (non si rifugiò Gauguin nelle isole del Pacifico? non fuggì Van Gogh da Parigi per tornare alle campagne dell’infanzia?). Forse è l’influenza delle mode che ci circondano che nell’anno appena giunto a termine ci hanno portato piacevoli ispirazioni in stile nordico.
Ma ecco che, ad un certo punto, si riscoprono le tradizioni, che per noi di Napol sono legate a doppio filo con l’impiego della materia legno.
Ed è il legno nella sua splendida veste semi grezza a definire il volto di Napol e le novità per l’arredamento del soggiorno a questo Salone del Mobile 2014.
Ceppo di legno grezzoL’uso del legno nella sua forma “pura” avviene attraverso la conservazione delle sue caratteristiche estetiche più tipiche che si esprimono, ovviamente, nelle venature disomogenee e nelle sue (splendide) imperfezioni.
Questa scelta stilistica non significa che abbiamo messo da parte le linee rifinite ed essenziali che caratterizzano tutta la nostra produzione di arredi per la zona giorno. Nella parete attrezzata qui sotto, ad esempio, il mensolone in legno grezzo è completato da pensili laccati estremamente moderni, definiti e lineari.
Parete attrezzata moderna con mensolone in legnoAllo stesso tempo crediamo sia necessario accogliere contaminazioni, suggerimenti, ispirazioni che provengono dal mondo che ci circonda. Anche il Salone del Mobile dell’anno scorso è stato segnato da un ritorno al naturale e noi, come i visitatori, ci siamo resi conto che il design punta sempre più ad un recupero delle origini del mobile. In questa ricerca non si può certo prescindere dalla riscoperta del legno nella sua forma originaria!
Dettaglio di un tavolo in legno Napol

Ed è proprio accogliendo la bellezza dei contrasti all’interno nel nostro linguaggio stilistico che nascono soluzioni inaspettate come questo tavolo in legno e vetro: il piano è costituito da uno scrigno in multistrato di legno all’interno del quale si intravede un cuori bianco laccato. La leggerezza formale del pezzo è esaltata da scultorei supporti in cristallo.
Tavolo in legno e vetro Napol

Da sempre siamo fedeli all’idea di produrre mobili in vero legno: tutti gli arredi Napol sono infatti impiallacciati in legno, una lavorazione che prevede l’applicazione di fogli sottili di varie essenze (ciliegio, rovere, noce canaletto, olmo) su supporti di varia natura, ad esempio il tamburato per gli armadi o il multistrato di legno per alcune testiere letto e mobili soggiorno.
Il motto rimane: mobili moderni in legno. Ma chi ha detto che l’aggettivo “moderni” implichi soltanto uno stile in cui il legno è snaturato e nascosto sotto cappe di laccatura?
Credenza con struttura laccata e ante in legnoNoi interpretiamo la modernità come integrazione di stili, gioco di colori e materiali che si arricchiscono e completano a vicenda, unione di contrasti, apertura alle novità.
In tutto ciò un occhio di riguardo è riservato alle preziose tradizioni della falegnameria e all’eccellenza artigiana del Made in Italy a cui Napol è storicamente legata.
Arredamento soggiorno moderno in legnoNella prossima puntata vi mostreremo le novità per la zona notte.

Vi aspettiamo per tutto il fine settimana al Salone del Mobile di Milano al Padiglione 12, stand C01_D02.
Cliccate qui per scaricare l’invito in formato pdf.