Armadio con spazio TV, componibile e in vero legno

Chi valuta di acquistare un armadio con spazio TV lo fa in genere per tre motivi:

  1. In camera da letto manca lo spazio per inserire il televisore.
    Le case sono sempre più piccole e le camere sempre più sacrificate per metratura.
  2. Il letto è posizionato davanti all’armadio.
    Per gusto personale o per necessità, il letto e l’armadio sono uno di fronte all’altro.
  3. Volontà di stare al passo con i tempi.
    Tecnologia, arredi all’avanguardia, soluzioni intelligenti che abbinano funzionalità, praticità ed estetica.

Se rientrate in una di queste casistiche e state cercando l’arredamento per la camera da letto dovete conoscere Gola. Non solo perché è un armadio con spazio tv ma soprattutto perché è un armadio componibile al centimetro realizzato in vero legno con spazio utile per il televisore.

armadio-con-spazio-tv-gola

Armadio Gola in laccato opaco Canapa con due ante, un cassetto e un pannello porta tv in vero legno olmo Perla.

L’armadio Gola ha ante battenti di cm 51,6 con maniglie “a gola” (da qui il nome) in alluminio a tutta altezza integrate lateralmente nell’anta. Ad interrompere la continuità, un modulo composto da due ante nella parte superiore, due cassettoni cm 121,6 nella parte inferiore e un vano vuoto a giorno centrale destinato al televisore.
Lo spazio TV non presenta antiestetici fori a vista ma è attrezzato con un resistente pannello estraibile ed orientabile sul quale fissare il televisore. È su questo pannello che vengono effettuati i fori necessari per il fissaggio diretto e definitivo.

Scegliere un armadio battente con spazio per il televisore sempre a vista ha dei vantaggi rispetto all’acquisto di un armadio con tv integrata nell’anta o con spazio nascosto da ante battenti o scorrevoli.
Alcuni esempi utili per il ragionamento: immaginate di avere un armadio con tv non a vista accessibile aprendo le ante e immaginate ora di esservi appena sdraiati a letto dopo una lunga giornata dimenticandovi di aprire le ante… Immaginate di avere un armadio con tv integrata all’interno dell’anta e di dover guardare lo schermo necessariamente da una precisa angolazione per avere la miglior visione frontale…

L’impatto estetico non è da sottovalutare ma per compiere una scelta è sempre bene considerare la praticità finale. La camera da letto è un ambiente talmente personale e privato che deve risultare il più possibile accogliente, comodo da vivere, vantaggioso e confortevole da sfruttare.

dettaglio-pannello-tv-armadio-gola

Perché comprare un armadio con spazio TV componibile al centimetro?
Perché è un armadio che offre massima libertà compositiva e perfetta adattabilità a qualsiasi spazio. Questa è l’unica soluzione possibile se si vogliono evitare costosi tagli “su misura”.

Perché comprare un armadio con spazio TV in vero legno?
Perché sono i materiali a determinare la qualità di un armadio. Materie prime pregiate sono sinonimo di durata nel tempo, resistenza durante l’utilizzo, estetica di tutto rispetto.

La TV è fondamentale ma solo in salotto? Riservategli uno spazio in libreria!

Libreria con spazio TV: 3 idee per soggiorni grandi e piccoli

Vi abbiamo già parlato in un precedente articolo della differenza tra pareti attrezzate a spalla e a bussolotto. Ricapitoliamo brevemente: una parete attrezzata è un mobile per il soggiorno modulare, composto cioè da elementi (o moduli) accostabili fra loro per formare un arredo dedicato a ospitare televisore, libri, oggetti, documenti, soprammobili, ma anche piatti e bicchieri a seconda dello spazio che avete a disposizione e del tipo di soggiorno o salotto. Se quello che state cercando è la tipica libreria con spazio tv, le pareti attrezzate nel modello a spalla sono la soluzione perfetta per voi.
Un mobile a spalla si compone di colonne formate da spalle (o fianchi) e ripiani, da completare a piacere con ante e schienali. In assenza di questi elementi la parete attrezzata a spalla è una vera e propria libreria.

Vediamo 3 idee per una libreria con spazio TV, componibile e adattabile a qualsiasi spazio.

Libreria con TV a vista: gioco di pieni e vuoti

La prima soluzione è una libreria con vano tv aperto. In questo caso il mobile è dotato di schienale che viene forato per far passare i cavi del televisore.
Per dare dinamicità alla composizione sono state aggiunte ante a battente e a ribalta.
I vani a terra sono invece stati completati con capienti cassetti estraibili. Quest’ultimo accorgimento è particolarmente utile per contenere oggetti, foto e documenti che volete conservare ordinatamente, non in vista. Inoltre, chi ha una libreria di questo tipo lo sa: i ripiani più bassi sono anche quelli in cui si raccoglie la maggior quantità di polvere, quindi meglio tenerli chiusi.
libreria spazio tv a vista 599Questa composizione misura cm 632 p.35 / 44,9 h.228
Naturalmente le dimensioni sono scalabili in base allo spazio che avete a disposizione nella vostra casa.

Libreria con vano TV a scomparsa: effetto vedo non vedo

Basta aggiungere un’anta scorrevole e il televisore appare e scompare a piacere.
Nei momenti in cui è spento il tv può essere celato per mettere in evidenza tutta la bellezza di una libreria a vista colma dei vostri libri e soprammobili preferiti.
L’anta scorrevole aiuta anche a tenere lontana la polvere da tv, consolle di gioco, lettori dvd o eventuali impianti stereo.
Libreria con spazio tv a scomparsa, con anta scorrevole. Modello 598. Questa libreria con tv a scomparsa misura cm 432,9 p.35,3 / 57,7 h.260

Libreria angolare con spazio TV: sfruttare al massimo la parete

La possibilità di comporre la propria libreria con moduli angolari aiuta a sfruttare al massimo la parete a disposizione senza rinunciare a quei centimetri che, seppur pochi, tornano sempre utili. Il lato più corto dell’angolo può essere ad esempio sfruttato per inserirvi un mobile alto con ante in cui riporre tutto ciò che non volete lasciare a vista.

Il bello di una composizione come questa è che le ante scorrevoli sono sia funzionali che decorative. Essendo realizzate in vetro è possibile scegliere tra numerosissimi colori quello che meglio si adatta ai vostri gusti, alle pareti del salotto o agli altri arredi presenti nella stanza.Libreria angolare con spazio tv e ante. Modello 556Questa composizione misura cm 464×157 p.37,6 h.196

La libreria con tv…in poche parole

Scegliendo un sistema componibile sarete in grado di personalizzare la vostra parete attrezzata a seconda delle dimensioni e della configurazione del vostro soggiorno.
In poche parole potrete realizzare una libreria:

  • SOSPESA
  • A TERRA
  • AD ANGOLO

con

  • TV A MURO: con aggancio direttamente a parete
  • TV IN APPOGGIO: appoggiata su un ripiano della libreria
  • TV SU PANNELLO: con attacco allo schienale della libreria, forato ad hoc per far passare i cavi dietro al mobile

“Queste librerie non ci staranno mai in casa mia!”
…perché troppo grandi, troppo alte, troppo larghe!

Ahinoi, per ragioni estetiche e per cercare di mostrare tutte le potenzialità di un programma per il soggiorno ampissimo, i render e le fotografie dei cataloghi sono sempre “grandiose” e da rivista patinata. Fortunatamente il bello delle librerie componibili e delle pareti attrezzate modulari è che fanno parte di sistemi flessibili e realizzabili praticamente su misura.
Gli arredatori che vi assistono nei negozi sono di grande aiuto nella progettazione, ma potete anche cominciare a progettare la vostra libreria in autonomia usando gli schemi dei moduli del programma per soggiorno 302 Evolution.
Buon lavoro!

Come realizzare una parete attrezzata?

Realizzare una parete attrezzata significa organizzare una parete della zona giorno della casa in modo funzionale ed armonioso. Le soluzioni arredative sono pressoché infinite poiché le varianti da considerare sono davvero numerose e anche i più decisi quando si trovano ad arredare casa si mettono alla ricerca di ispirazioni e idee. Internet, i cataloghi d’arredamento, le riviste specializzate, le ambientazioni proposte in showroom e negozi sono tutte valide fonti d’ispirazione, così come lo sono le case di amici e parenti. Sempre più spesso ci vengono mostrate soluzioni lontane dalle nostre reali possibilità e necessità e sebbene rimaniamo colpiti dalle ambientazioni proprio non riusciamo a capire come quella grande parete attrezzata possa andar bene per il nostro piccolo soggiorno. Vi sveliamo un segreto: è tutta questione di personalizzazione e di dimensioni.
Direste mai che le soluzioni mostrate nelle due seguenti immagini sono lo stesso modello di libreria componibile 584?

grande-libreria-componibile-napol-584

Libreria componibile per soggiorno 584, dimensioni: cm 556 x 59,4 h.260

piccola-libreria-componibile-napol-584

Libreria piccola per soggiorno 584, personalizzabile per dimensioni e finiture.

Le immagini rappresentano volutamente due librerie di dimensioni completamente diverse e non potevamo scegliere esempio più calzante per dimostrarvi quanto la progettazione e la personalizzazione possano risultare determinanti nell’arredare casa.

Tutte le pareti attrezzate Napol appartengono al sistema Evolution 302, un programma per l’arredo del soggiorno, modulare e componibile. La collezione è formata da singoli elementi disponibili in numerose dimensioni e finiture, da abbinare secondo gusti e necessità per donare alla parete attrezzata il look desiderato.
Quando si parla di parete attrezzata è innanzitutto bene distinguere i modelli a spalla da quelli a bussolottoPareti attrezzate a bussolotto sono quei modelli che prendono forma dall’accostamento libero di singoli moduli indipendenti già finiti e montati. Pareti attrezzate a spalla sono quei modelli formati da elementi come schienali, spalle e ripiani da poter abbinare a piacere. I due sistemi possono essere integrati nella stessa composizione.

Quali sono gli elementi che compongono una parete attrezzata Napol? A seconda di quello che si vuole realizzare è necessario abbinare i seguenti elementi:

  • Basi
    Larghezza: cm 46 – 61,3 – 92 – 122,7 – 138 – 184
    Profondità: cm 45 – 58
    Altezza: a seconda del modello, da minimo cm 16 a massimo cm 203,4
    Modelli: con 1, 2, 3 cassetti, con 1 cassettone, con 1 anta a ribalta, con 1 o 2 ante battenti ad 1, 2, 3, 4 o 5 ripiani; in legno o vetro, anche con ante curve e sagomate Solo in questo ultimo caso la profondità è di cm 66,5 o 67.
    Posizionamento: sospesi, inserite tra spalle
    Le basi necessitano sempre di top di finitura sp cm 18 – 51
  • Pensili
    Larghezza: cm 46 – 61,3 – 92 – 122,7 – 138 – 184
    Profondità: cm 35,3 – 45
    Modelli: a giorno senza ante, con 1 o 2 ante, con 1, 2, 3 ripiani
    Ante: con ante battenti, basculanti, a ribalta, anche ante curve o sagomate; in legno o vetro; con “anta moderna” o “anta massello”.
  • Spalle Portanti e Fianchi
    Larghezza moduli standard: cm 34,2 – 49,6 – 64,9 – 95,6 – 126,2
    Larghezza fianchi: cm 3,6
    Altezza fianchi: a seconda del modello, da minimo cm 33,8 a massimo cm 275,6
  • Coperchi, fondi e ripiani
    Larghezza: cm 27 – 42,4 – 57,7 – 88,4 – 119 – 134, – 149,8 – 165,1 – 180,4 – 211,2 – 241,8 – ad angolo 87,6 x 87,6
  • Schienali a Muro
    Posizionamento: inseribili tra basi e pensili, tra basi e colonne, a muro
    Altezza: a seconda del modello, da cm 60,4 a 126,2
    Optional: profilo laterale di tamponamento, predisposizione per mensole, foro passacavi
  • Mensole
    Larghezza: cm 45 – 61,4 – 92 – 107,4 – 122,7 – 138 – 153,4 – 168,7 – 184 – 245,4
    Profondità: cm 25 – 33 – 45
    Modello: lineare, sagomato, “a onda”
  • Pannello Porta TV
    Modelli: fisso, estraibile, orientabile
    Optional: retro illuminazione al neon o a LED, mensole sagomate, “ad onda”, lineari, porta lettore cd e dvd
  • Scrittoio
    Modello: piano con un fianchetto
    Posizionamento: per composizioni a spalla portante, in continuità con un ripiano
  • Luci
    Modelli: faretti a LED, lampade a LED da incasso,
    Accessori: minipresa a 6 vie con cavo, kit trasformatore con presa o per barre a led, kit interruttore touch anche per barre a led

Non è necessario essere esperti del settore per capire le potenzialità di un simile sistema. Le varianti sono davvero infinite, senza contare la possibilità di realizzare particolari lavorazioni su misura che comportano riduzioni in larghezza e profondità o tagli in larghezza, profondità e altezza.

Cliccando sulle seguenti immagini è possibile visualizzare alcuni schemi progettuali. Gli schemi sono puramente indicativi e rappresentano solo alcune delle soluzioni realizzabili.

Come progettare una parete attrezzata?
Il primo passo è aver ben chiaro a priori l’utilizzo della composizione scegliendo ad esempio se la parete attrezzata avrà solo funzione contenitiva, se dovrà avere uno spazio per il porta tv, se è necessario integrare uno scrittoio. In quest’ultimo caso è bene sviluppare un sistema a spalle e organizzare lo spazio in modo intelligente. Se si desidera destinare uno spazio alla tv è bene decidere se si preferisce appenderla al muro, su un pannello fisso, orientabile o estraibile o in alternativa appoggiarla su una base. In questo caso è necessario scegliere se avere una base sospesa o in appoggio a terra e, in entrambi i casi, a quale altezza. Nel realizzare il progetto per una parete attrezzata è necessario anche valutare se si preferisce avere tanti spazi contenitivi con ante o si preferiscono mensole. Questa preferenza inciderà sul numero di ripiani e pensili e sull’aspetto finale dell’intera composizione. Sempre per quanto riguarda gusti ed estetica è necessario scegliere se avere una parete attrezzata con tanti elementi uniti ed affiancati o se è meglio avere singoli elementi disposti in modo indipendente sulla parete.

Le considerazioni fatte sono solo alcune delle possibilità da valutare, così come le immagini sopra mostrate sono solo esempi di quanto è realizzabile. Quello che è certo è che il sistema Evolution 302 offre la possibilità di realizzare qualsiasi progetto di parete attrezzata. Gli arredatori presenti presso i rivenditori autorizzati Napol Arredamenti sono in grado di fornire assistenza professionale nella creazione di progetti personalizzati.

Armadio componibile al centimetro per una camera su misura

Arredare la camera da letto si rivela un’impresa ardua ed onerosa quando, un po’ per necessità un po’ per gusto estetico, siamo costretti a dover ricorrere a mobili su misura appositamente realizzati. Un tempo il falegname di fiducia era l’unica via d’uscita per chi desiderasse un mobilio perfettamente in linea con le dimensioni e le caratteristiche della propria casa. Oggi esistono intere collezioni di armadi che garantiscono massima libertà compositivasviluppi al centimetro. Nessun ambiente avrà segreti per il nostro catalogo di armadi in legno componibili al centimetro. Tutti gli spazi, anche quelli all’apparenza più difficili, potranno essere facilmente arredati con soluzioni ad hoc.

Come progettare un armadio con sviluppo al centimetro?
I nostri armadi nascono dall’abbinamento di moduli di diversa larghezza ed è quindi sufficiente affiancare più moduli per ottenere l’armadio delle dimensioni desiderate.
Nelle immagini seguenti sono presenti i moduli base disponibili per armadi battenti e per armadi scorrevoli.

armadi-componibili-ante-battenti-napol-arredamenti

Moduli armadi battenti – Cliccare sull’immagine per ingrandirla

armadi-componibili-ante-scorrevoli-napol-arredamenti

Moduli armadi scorrevoli – Cliccare sull’immagine per ingrandirla

La componibilità degli armadi scorrevoli è limitata da vincoli strutturali, quali ad esempio lo scorrimento delle ante, e per questi motivi gli abbinamenti possibili sono in misura ridotta rispetto a quelli degli armadi battenti. Gli abbinamenti che noi consigliamo sono quelli visualizzabili nelle seguenti immagini. (Cliccare sulle immagini per ingrandirle.)

Questo sistema di moduli abbinabili a piacere ci aiuta nella realizzazione di un armadio che risponde ad ogni esigenza e che si adatta ad ogni spazio. Per fare questo non sono necessari tagli su misura e quindi non vi sono costi aggiuntivi.

Al fianco della libertà compositiva, i nostri armadi offrono libertà di finiture e colori. La finitura interna è a scelta tra noce Tanganika e Venato Bianco, la finitura esterna è realizzabile in legno essenza, laccato a poro aperto, laccato opaco o lucido.
Il nostro catalogo comprende armadi che sembrano “cuciti su misura”, delle soluzioni sartoriali che si adattano ad ogni camera da letto. Tra tutte le proposte meritano un posto d’onore gli ultimi arrivati: Cono e Dia. L’armadio battente componibile al centimetro Cono si fa notare per le particolari maniglie dal taglio svasato e dallo spessore leggermente decrescente che ricorda appunto un cono. L’armadio scorrevole componibile al centimetro Dia è caratterizzato da ante suddivise in 4 pannelli realizzate dall’abbinamento di vetro, legno e laccato.

armadio-battente-componibile-al-centimetro-cono

Cono è un armadio battente al centimetro a 2, 3 o 4 ante qui fotografato in rovere laccato Bianco Segnale con maniglie Cono in tinta.

armadio-scorrevole-componibile-al-centimetro-dia

Dia è un armadio scorrevole al centimetro a 2 o 3 ante qui fotografato con ante laterali in laccato Ghiaccio, Perla, Pioggia e vetro Rami Bianco.

Se queste due novità non soddisfano i vostri gusti estetici date un’occhiata all’intero programma “Armadi”. Siamo certi che al fianco della componibilità al centimetro e della possibilità di realizzare soluzioni contenitive su misura resterete colpiti anche da molto altro: impiallacciatura in vero legno, estrema cura dei dettagli strutturali, estetica delle ante, dotazioni interne.
In questa galleria di immagini solo un assaggio di tutte le proposte.

Novità 2016: (ri)cominciamo dagli armadi battenti

Ve l’avevamo promesso un paio di articoli fa e siamo arrivati puntualissimi: sono online i nuovi armadi battenti e armadi scorrevoli e siamo pronti per presentarveli ufficialmente!

Oltre ad aver rinnovato la collezione attraverso il restyling di molte “vecchie conoscenze”, abbiamo aggiunto 5 nuovi modelli: per il mondo dei battenti abbiamo il Taj, Cono e Gola Porta TV; mentre gli scorrevoli hanno visto l’ingresso di Smusso e Dia. Tra le novità c’è anche la possibilità di creare degli ibridi, ad esempio abbinando il Taj con il Liscia e il Dia con il Dora.
Per chi non li conosce, questi sono alcuni dei nostri modelli di punta, ma andiamo per gradi: per oggi entreremo nel dettaglio delle novità del catalogo Armadi Battenti con un identikit di Taj, Cono e Gola Porta TV.

Minimi comuni denominatori:
- componibilità al centimetro
- libertà di creazione di armadi lineari, angolari, con spogliatoio, in numerosissime dimensioni
- strutture in tamburato impiallacciate in vero legno

Meet Taj: armadio con ante bicolore
Per il modello Taj abbiamo pensato ad un target giovane, dai gusti informali, che ama le linee dinamiche e asimmetriche. Questo armadio bicolore ad ante battenti è dedicato a chi ama osare con i colori o semplicemente a chi non si accontenta dei “soliti abbinamenti” proposti dai negozi. Per questo motivo abbiamo dato la possibilità di abbinare due colori o materiali per anta, ma anche di alternare quelle del Taj con le ante del modello Liscia come proposto nell’immagine qui sotto.Armadio battente bicolore Taj con ante centrali Liscia.

Meet Cono: maniglie con personalità per un armadio essenziale
Cono è perfetto per qualsiasi camera da letto. Versatile e funzionale è, come gli altri modelli, un armadio componibile al centimetro che permette di sfruttare al meglio tutti gli spazi, adattandosi con discrezione a qualsiasi stile. La maniglia dal taglio svasato sdrammatizza le linee rigorose, rendendo l’armadio perfetto anche per arredare una cameretta (basta scegliere un colore vivace tra quelli proposti dal campionario del rovere laccato a poro aperto, del laccato opaco o lucido). Armadio al centimetro Cono in rovere laccato poro aperto bianco

Meet Gola Porta TV: armadio intelligente con porta TV
L’armadio Gola è uno tra i nostri modelli di punta e si caratterizza, come suggerisce il nome, per le maniglie “a gola” a tutta altezza integrate lateralmente nell’anta. Abbiamo voluto aggiungere un modulo con vano tv, ante e cassetti, trasformando Gola in un armadio porta tv multifunzionale e moderno.Armadio con spazio tv Gola Porta TV

Nei prossimi articoli avremo modo di conoscere meglio ciascun modello, con tutte le sue potenzialità e le caratteristiche tecniche che lo contraddistinguono. Nel frattempo, se volete approfondire le tecniche costruttive e i pregi dei nostri armadi, vi consigliamo di leggere il post 5 cose che devi sapere sugli armadi Napol.
Prossimo appuntamento: le novità del catalogo Armadi Scorrevoli.

Novità camera da letto: nuovo catalogo armadi in vero legno

Ancora non possiamo svelarvi molto ma in anteprima possiamo iniziare a dirvi che da settembre sarà disponibile un nuovo catalogo armadi.
Dopo il restyling dei letti matrimoniali e dei comò e dei comodini è arrivato il turno degli armadi battenti e scorrevoli e delle cabine armadio.

Le novità riguarderanno ante, maniglie e finiture. Alcuni armadi andranno in eliminazione ma verranno prontamente sostituiti da soluzioni contemporanee e di tendenza, capaci di farsi apprezzare fin dal primo sguardo. Nuovi modelli e nuovi colori si faranno spazio tra le proposte di più vecchia data ma dal design intramontabile mentre gli interni saranno sempre disponibili in due eleganti finiture.

Abbiamo rinnovato l’estetica ma abbiamo lasciato invariati i dettagli e le caratteristiche che ci permettono di definire i nostri armadi di qualità. Il vero legno e le ante in pannelli di tamburato rimarranno una costante, così come la componibilità “al centimetro” e la possibilità di realizzare armadi praticamente su misura senza dover ricorrere a tagli appositi. Tutte le nostre proposte continueranno ad essere modulari e ad adattarsi a qualsiasi spazio e camera.

novità catalogo armadi napol 2015

Un dettaglio delle nuove finiture disponibili da settembre 2015.

Ecco un assaggio delle novità:

  • nuovi colori per il rovere laccato poro aperto: corda, ghiaccio, kaki, nocciola, sahara, grigio seta
  • nuovi colori per il laccato opaco: ghiaccio, nocciola, sahara
  • nuove finiture di vetro: rami bianco, rami grigio
  • nuove finiture di specchio: nuvola, acqua
  • nuovi modelli di ante
  • nuovi modelli di maniglie

Non vogliamo svelarvi troppo e vi diamo appuntamento a settembre. Troverete tutte le novità continuando a leggere il nostro blog, visitando il reparto Armadi del nostro sito, contattando o facendo visita ai nostri rivenditori Partner, sparsi su tutto il territorio.

5 cose che devi sapere sulle cabine armadio Napol

Quando si nomina la cabina armadio nell’immaginario comune si evoca a qualcosa di tanto bramato soprattutto dalle donne ma che in realtà è sognato anche da molti uomini e di certo non può mancare in quella che si definisce una “casa da sogno”.
Nella mini guida per cabine armadio complete abbiamo già cercato di sfatare il mito che una cabina armadio costa troppo ed è un sogno irrealizzabile. Oggi vogliamo illustrarvi quali sono le caratteristiche delle cabine armadio Napol perché solo attraverso l’informazione e la conoscenza dei prodotti sul mercato si può compiere un acquisto consapevole e soprattutto duraturo nel tempo.
Ma quali sono i 5 motivi per cui scegliere una cabina armadio Napol?

1. Struttura e dettagli
Una cabina armadio è un “armadio aperto”, un mobile guardaroba senza fianchi chiusi, divisori ed ante, costituito unicamente da montanti e fianchi laterali, ripiani, fondi e coperchi, completati e resi funzionali da accessori.
Le cabine armadio di Napol Arredamenti hanno un telaio in legno, schienali inseriti in fresata, ripiani con bordi finiti anche di testa, coperchi e fondi senza parapolvere sul bordo anteriore. Le cabine armadio Napol sono personalizzabili e componibili a piacere; i moduli sono disponibili nelle seguenti misure: cm 43,6 – 51,6 – 59,6 – 89,6 – 105,6 – 121,6 con altezza fissa di cm 253 e profondità massima della struttura di cm 56,5. Divisori e fianchi hanno uno spessore di 2,6 cm, i ripiani di 3,6 cm.
Per il montaggio è necessario considerare uno spazio libero laterale di 3 cm e superiore di 2 cm.

2. Finiture disponibili
La struttura e gli interni della cabina armadio possono essere realizzati in due finiture di pregio: legno noce Tanganika o materico bianco.

finiture-cabina-armadio-napol

Il noce Tanganika è un legno di qualità dall’aspetto chiaro e biondo con caratteristiche venature a vista. La struttura è in tamburato con anima a “nido d’ape” impiallacciata esternamente con fogli di legno. Il materico bianco ha una struttura interna in tamburato rivestita con una pellicola in Alkorcell® bianco finitura Rift.

Entrambe le finiture rispettano le Norme Europee E1 cioè risultano conformi con l’emissione di formaldeide, un collante utilizzato nell’arredamento che deve essere utilizzato in maniera limitata e consapevole.

3. Cabina armadio chiusa o aperta
Chi ha la fortuna di poter destinare un’intera zona della casa al proprio guardaroba può pensare di realizzare una stanza cabina armadio con ante scorrevoli. La soluzione può vedere 2, 3 o 4 ante interne od esterne al vano, ciascuna disponibile in una misura da cm 60 a cm 120 con altezza massima di cm 270. Per scegliere le finiture è possibile abbinare un pannello in vetro riflettente temperato bronzato a telaio e binari in alluminio verniciato bianco o moka. Il binario può essere applicato a parete esternamente al vano o a soffitto in luce al vano. Per ovviare a problemi di muratura o per garantire una maggior precisione di chiusura laterale è possibile sfruttare anche degli stipiti di battuta.

cabina-armadio-chiusa-napol

Una cabina armadio chiusa con ante è il massimo dell’eleganza e anche della comodità. I più vanitosi possono mettere in bella mostra il proprio guardaroba, i più pratici possono avere uno spazio in cui riporre vestiti e scarpe e lasciare così la camera da letto in ordine.
Per realizzare una soluzione simile a quella proposta in foto è tuttavia necessario godere di uno spazio abbastanza grande. Chi ha una casa piccola o una camera da letto piccola può pensare ad una cabina armadio aperta. Dopo un’attenta progettazione si può infatti inserire il mobile guardaroba anche a vista, fissato ad una parete della camera o posizionato in un ampio corridoio che porta esclusivamente alla zona notte. 

cabina-armadio-componibile-napol

4. Componibile al centimetro, quasi su misura
Con i moduli del nostro programma di cabine armadio si possono realizzare guardaroba che sviluppano larghezze ad intervalli di pochi centimetri evitando la necessità di tagli su misura che comporterebbero costi aggiuntivi. Lo sviluppo al centimetro delle nostre cabine armadio permette di arredare qualsiasi ambiente e spazio. Tutti i moduli possono infatti essere affiancati a piacere arrivando così a coprire qualsiasi larghezza a disposizione. Per questi motivi si può parlare di cabine armadio componibili e cabine armadio su misura.

5. Personalizzazione ed accessori
Gli accessori si rivelano indispensabili per un’impeccabile organizzazione interna della cabina armadio. A seconda delle necessità è possibile scegliere tra:

  • cassettiere a 2, 3 o 4 cassetti, sospese o in appoggio
  • cassetti
  • ripiani
  • faretti a led da posizionare su coperchi e ripiani
  • tubo appendiabiti dotato di agganci laterali e profilo superiore in plastica di protezione e antiscivolo
  • portapantaloni, anche con piccola vaschetta svuotatasche centrale
  • portacravatte fisso od estraibile per appenderle in verticale
  • vaschetta alta, bassa o con separatori portacravatte per riporle arrotolate
  • coppia di sacche trapuntate
  • scatole in tessuto ecrù
  • grucce
  • servetto
  • prendiabito
  • specchi interni e specchiere estraibili ed orientabili

Per ricevere assistenza nella realizzazione di un progetto cabina armadio per la vostra casa potete rivolgervi ad uno dei nostri Rivenditori partner ufficiali.

Se vi siete persi gli altri approfondimenti vi consigliamo di leggere le caratteristiche delle nostre pareti attrezzata, dei letti e degli armadi.

Un armadio alto 3 metri…è possibile?

Un armadio dell’altezza di 3 metri, senza bisogno di tagli su misura ma già pronto per essere composto al centimetro…è possibile?
Sì (o quasi) e meglio se con ante battenti. Data la loro larghezza le ante scorrevoli sarebbero troppo pesanti con il rischio di incorrere in spiacevoli inconvenienti strutturali.

Ci è capitato più volte di trovarci di fronte a questa richiesta. E’ il caso di camere da letto dal soffitto molto alto perché ubicate in abitazioni antiche, oppure ancora di più moderni loft. Se poi la stanza in questione non gode di grandi superfici orizzontali, davanti a cotanta parete non si può far altro che sfruttarla al meglio in altezza!

Quella dei 3 metri non è una misura usuale, ma si possono trovare modelli che vi si avvicinano. Noi ad esempio proponiamo Liscia, armadio ad anta battente alto 292 cm, 260 cm o 244 cm.
Armadio Liscia è l'ideale per una stanza dell'altezza di 3 metri. Arriva a cm 292.Nella realizzazione di ante così alte ci aiuta il tamburato, materiale leggero ma estremamente resistente grazie alla sua struttura a nido d’ape (di cui abbiamo parlato più volte sul blog, ad esempio qui: 5 cose che dovete sapere sugli armadi Napol).

Armadio Liscia è l'ideale per una stanza dell'altezza di 3 metri. Arriva a cm 292.

Le caratteristiche dell’anta alta cm 292

- spessore: le ante del Liscia misurano cm 2,6. Ante sottili rischierebbero di imbarcarsi o danneggiarsi in fase di posa delle cerniere;

Dettaglio dell'anta alta cm 292 dello spessore di cm 2,6.struttura interna in tamburato: leggera ma solida, questa struttura a nido d’ape sfrutta la sorprendente resistenza della geometria che troviamo in natura, è inserita in un telaio perimetrale in legno e impiallacciata;

- superficie esterna: impiallacciata in vero legno o laccata. Se laccata viene rifinita con vernici di fondo al poliestere, levigate e laccate in vari colori. La vernice al poliestere è una categoria di vernice di alta qualità che si distingue per brillantezza, resistenza chimico-fisicaDettaglio dell'armadio Liscia in noce canaletto Dettaglio dell'armadio Liscia in rovere laccato poro aperto - superficie interna: impiallacciata in vero legno di noce Tanganika oppure, a scelta, in laminato “materico bianco”

Le caratteristiche che un armadio alto deve possedere

Perché vi abbiamo fornito i dati sullo spessore delle ante? Semplice, se state valutando un armadio di questa altezza è importante che ne verifichiate la solidità e la stabilità, indagando sui materiali, sulle tecniche costruttive e sulla ferramenta impiegata.
Per garantire stabilità e capienza la larghezza minima di un’anta battente è di circa 45 cm mentre la profondità standard deve aggirarsi intorno ai 60 cm.
Per quanto riguarda la struttura questi gli spessori ideali:

- fianchi, divisori, fondi e coperchi: 26 mm (non scendere sotto i 18 mm)
- schienali: 7 mm. Il minimo sono 5 mm, gli schienali sono infatti le parti che mantengono in squadra la struttura
- ripiani: preferibilmente devono superare i 25 mm di spessore, noi preferiamo ripiani da 35 mm per evitare che si deformino, in particolare su moduli a due ante della larghezza di 89, 105 e 121 cm

Una volta montato un armadio non deve traballare, sui nostri armadi ad esempio sono montati dei piedini in acciaio che possono essere regolati in altezza usando una brugola. Questo semplice espediente consente di mettere in bolla l’armadio seguendo anche eventuali irregolarità del pavimento.
Data l’altezza dell’armadio è indispensabile che ci siano profili antipolvere.
Una ferramenta di alta qualità è imprescindibile, per delle ante alte ci vogliono cerniere resistenti. Per quanto ci riguarda le cerniere made in Italy Salice sono sempre tra le migliori sul mercato.

Un ultimo consiglio lo dedichiamo all’aspetto estetico. Se l’armadio, già alto quasi 3 metri, è anche molto largo perché avete una grande parete a disposizione, vi suggeriamo di interrompere la continuità delle superfici. Basta scegliere un modulo con vano a giorno e mensola in cristallo, oppure un elemento con ante e cassetti.

A spalla o a bussolotto? Le pareti attrezzate, in poche parole

“Preferisce una parete attrezzata a spalla o a bussolotto?”
Speriamo davvero che nessun arredatore vi abbia mai accolto con una domanda del genere, ma vogliamo spiegarvi cosa si intende con queste due definizioni. Non abbiamo la pretesa di istruirvi, ma pensiamo sia giusto darvi gli strumenti necessari a capire meglio il mondo dell’arredo e soprattutto a scegliere quello che fa per voi.
Qualsiasi sia il negozio di arredamento in cui vi rechiate, arrivarci con le idee chiare, informati e preparatissimi, vi rende pronti a scegliere consapevolmente e autonomamente ciò che è meglio per la VOSTRA casa e perché no, anche per le vostre tasche.

Un mobile, molteplici funzioni

Partiamo dall’ABC. Una parete attrezzata è un mobile per il soggiorno componibile che può essere formato da vari elementi o moduli, ciascuno pensato per accogliere il televisore, libri, album di foto, documenti, oggetti decorativi ma anche stoviglie, bicchieri e piatti a seconda di come è strutturata la vostra abitazione. Nelle case più moderne è ormai usuale trovare zona giorno, sala da pranzo e cucina unite in un unico open space: in questo caso la parete attrezzata può essere composta in modo tale da avere spazi riservati ad utensili e biancheria per la tavola.

Parete attrezzata 588 a bussolotto con moduli con ante, ideali in un soggiorno open space Il mobile prima destinato solo alla zona relax si trova quindi a svolgere più funzioni, esattamente come l’ambiente in cui si trova. È per questo motivo che è sempre più necessario individuare queste funzioni e di conseguenza progettare al meglio la parete.
Se in case più grandi si può guardare solo ed esclusivamente all’estetica, in appartamenti di moderna concezione, in bilocali e ancor di più in monolocali, un’attenta scelta e disposizione dei moduli è indispensabile.
Se progettata con attenzione e con un occhio di riguardo alla funzionalità, una parete attrezzata può essere al tempo stesso porta tv, libreria, credenza, madia, porta cd e dvd, mobile bar…concentrando tutti questi arredi su un’unica parete avrete molto più spazio libero da utilizzare come preferite, magari per un divano più grande o per quella poltroncina di design che proprio non riuscite a togliervi dalla testa!

Parete attrezzata a spalla

Un mobile soggiorno a spalla si compone a colonne che possono susseguirsi a terra o sospese a parete.
Ogni colonna è composta da spalle e ripiani a cui possono essere aggiunti schienali posteriori e ante. E’ il tipico sistema costruttivo delle librerie ed è perfetto per chi desideri unire libreria e porta tv in un’unica complessa e capiente soluzione arredativa. Aggiungendo ante a battente o scorrevoli si possono inoltre realizzare soggiorni con ampie aree contenitive e veri e propri home theatre con tv a scomparsa.Parete attrezzata a spalla con libreria dotata di ante e due basi con cassetti a terra.

Parete attrezzata a spalla 580 con basi contenitore, mobili sospesi e libreria con ante.

Parete attrezzata a bussolotto

I soggiorni a bussolotto sono composti da elementi contenitivi singoli (bussolotti) finiti e accostabili a piacere. Solitamente questi moduli indipendenti sono basi contenitore con cassetti e pensili di varie forme e dimensioni. Grazie ad elementi di raccordo come top appositamente realizzati, gli elementi accostati risultano armoniosamente uniti.
Per la sua flessibilità e versatilità un programma a bussolotto è l’ideale per chi voglia realizzare una parete attrezzata che si sviluppa su due pareti, su una parete di piccole dimensioni di cui si voglia sfruttare l’altezza, o ancora in ambienti mansardati.Parete attrezzata a bussolotto 586 con basi contenitore e pensili. Dettaglio di due pensili (bussolotti) uniti da un unico top.

Naturalmente i due sistemi possono essere mescolati all’interno della stessa composizione. Anzi, la capacità di un arredatore si misura proprio dalla capacità di saper valorizzare gli spazi a disposizione usufruendo dei vantaggi dell’una e dell’altra tipologia di soggiorno, come mostrato nella composizione qui sotto.Parete attrezzata 584 con elementi a spalla e a bussolotto, ante battenti e scorrevoli.Parete attrezzata 584 con elementi a spalla e a bussolotto, ante battenti e scorrevoli.Non importa quanto sia grande la vostra zona giorno, l’importante secondo noi è saper sfruttare al massimo lo spazio che avete a disposizione ed è per questo che sviluppiamo continuamente collezioni capaci di adattarsi a tutte le necessità, sempre attenti alle tendenze ma anche al modo in cui cambia la casa e con essa le esigenze di chi la vive ogni giorno.

Ecomalta nell’arredamento: perchè sceglierla

Le ultime tendenze in fatto d’arredamento vedono l’impiego di materiali provenienti dal mondo dell’edilizia. Le continue ricerche e specializzazioni hanno infatti portato all’utilizzo dell’ecomalta, un materiale all’avanguardia che permette di realizzare mobili e complementi di design dalla chiara impronta naturale.

COS’È L’ECOMALTA?
È un innovativo materiale di ultima generazione prodotto dopo una lunga ricerca tecnologica partita dal riciclo di inerti.

CARATTERISTICHE MATERIALE
Elencare le caratteristiche dell’ecomalta può certamente servire per descriverla e per far capire il suo alto livello di qualità.
È un materiale di riciclo totalmente ecosostenibile ed ecocompatibile, privo di cementi, gessi, resine epossidiche e sostanze tossiche, a garanzia di rispetto per l’ambiente e per la salute. Ignifuga, non radioattiva, traspirante, senza rilascio e formazione di umidità, impermeabile, non ingiallente, resistente, ingeliva, antistatica, flessibile. Un mobile realizzato in ecomalta è ininfiammabile ed insensibile agli eventuali sbalzi di temperatura e la superficie non ingiallisce a seguito di fumo o luce diretta.

Una superficie in ecomalta si presenta omogenea, compatta e liscia, priva di fughe e giunzioni. Igienica ed impermeabile, è facilmente pulibile con un panno umido ed un detergente neutro e non richiede grosse manutenzioni.

Dopo aver elencato queste caratteristiche è facile capire i motivi per cui l’ecomalta si presta ad arredare casa. E anche noi, con la volontà di rimanere al passo con i tempi, di abbracciare le tendenze moderne e di offrire ai nostri Clienti prodotti sempre più all’avanguardia che rispettino le persone e anche l’ambiente, abbiamo introdotto nel nostro catalogo questo materiale.

La nostra parete attrezzata 591 permette di godere in casa di tutti i vantaggi fin’ora elencati e di accostare materiali differenti. Lo studiato contrasto di superfici lisce e materiche, di colori e texture differenti, si fa poi portavoce di una tendenza moderna che vuole unire l’estetica alla praticità. Pensata per un pubblico attento alle mode e alla propria sicurezza, ha un aspetto materico e un look freddo ed industriale, capace di arredare con decisione e discrezione allo stesso tempo.

ecomalta-arredamento-parete-attrezzata

Parete attrezzata 591 con pensili sospesi con anta in ecomalta.