Novità camera da letto: è online Napol Night

Nelle ultime settimane siamo stati impegnatissimi con il lancio delle nuove collezioni Giorno e Notte. Prima è stato il turno del nuovo catalogo “302 Evolution”, ma anche la camera da letto è stata messa sotto la lente d’ingrandimento, analizzata e rivista in un’ottica moderna, con elementi dal fascino essenziale in cui principe assoluto è il legno…che ve lo diciamo a fare?
Se non volete attendere oltre potete immediatamente visitare il nostro sito e vedere le novità per la camera da letto.

La presentazione di nuovi pezzi prevede naturalmente un “tour” dei principali eventi fieristici del Paese, ma anche internazionali. Così, con il preziosissimo aiuto di nostri Rivenditori Partner sparsi sul territorio abbiamo preso parte al Moa Casa di Roma, al Salone di Bergamo e al Casa Moderna di Udine. Senza contare il Crocus di Mosca!
E dopo questo vero e proprio tour de force, faticoso sì, ma anche pieno di soddisfazioni e ispirazioni che giungono proprio dai visitatori (da voi!), è giunto il momento di farvi conoscere Napol Night.

Novità assolute: letto Vela, cassettiera, comò e comodini Cora
Gli inediti sono il letto matrimoniale Vela e la serie Cora, gruppo letto che include cassettiera settimanale, comò e comodini.Camera da letto 8020 in olmo Perla Letto e gruppi letto sono realizzati in legno, impreziositi dalle caratteristiche linee curve che sono un nostro marchio di fabbrica. La testiera di Vela presenta bordi laterali piegati verso l’interno, in quello che ci piace paragonare ad un abbraccio.Dettaglio del letto Vela con testiera in multistratoStesse linee armoniose e arrotondate per la cassettiera settimanale Cora, composta da pannelli curvi sapientemente uniti in uno speciale gioco di incastri.Nuovo comò a 3 cassetti Cora

Restyling: il nuovo volto di comò e comodini Fontana
Fontana diventa Fontana 2 e si rinnova con una struttura più leggera, con un profilo rientrante in corrispondenza di top e fianchi. Una scelta estetica che va a tutto vantaggio dei frontali dei cassetti. La struttura perimetrale “scavata” intorno al corpo contenente i cassetti incornicia ed esalta la bellezza delle maniglie ad “incisione” che caratterizzano più di ogni altra cosa questi originali gruppi letto.Comò di design in legno Fontana 2 Comodino design in legno laccato bianco Fontana 2

Nuovo design per i letti con contenitore
Tutti i letti con contenitore offrono ora la possibilità di scegliere tra due modelli di giroletto, a cui corrispondono piedini diversi. Si chiamano Ric e Mag e presentano l’uno piedini tondi e giroletto sagomato, l’altro piedini squadrati e giroletto bombato.Letto Adam con contenitore modello MagLetto Eric con contenitore modello Ric Nelle prossime puntate entreremo nei dettagli costruttivi di novità e restyling. Per ora, godetevi le preview di questo articolo, senza dimenticarvi che su www.napol.it trovate schede dettagliate e complete di tutte le informazioni tecniche di cui avete bisogno.
Siamo inoltre presenti su tutto il territorio italiano, con numerosi e fidatissimi Rivenditori Partner.

Parete attrezzata per un soggiorno in stile nordico

Le attuali tendenze nel campo dell’arredamento vedono la forte presenza sulla scena dello stile nordico. Sempre più persone si lasciano affascinare da mobili in legno, chiare nuance e abbinamenti tenui ed accoglienti.
Quando lo stile nordico ha bussato alla nostra porta non ci ha certo colto impreparati. Abbiamo subito sfoderato la nostra arma segreta e mostrato la nostra parete attrezzata 593. Il nostro ospite è rimasto a bocca aperta perchè si è trovato davanti agli occhi questo…

parete-attrezzata-soggiorno-stile-nordico-1

Siamo riusciti ad amalgamare in un unico ambiente tutte le caratteristiche fondamentali di uno stile così particolare.

Materiali
Non è stato difficile proporre un arredo in legno, a rispetto del tradizionale materiale usato nello stile nordico. Noi da sempre privilegiamo questo materiale e da sempre realizziamo arredi in impiallacciato di vero legno lasciando a vista le tipiche venature.
Per realizzare la forma arrotondata del cestone di questa parete attrezzata abbiamo utilizzato il multistrato di legno poichè solo questo materiale consente la realizzazione di particolari forme curve.

Colori
In rispetto delle nuance tipiche dello stile nordico abbiamo scelto colori chiari e tenui. Cestoni a terra e mensole sono realizzati in legno nella finitura olmo perla mentre i pensili sospesi sono in laccato opaco canapa.

Aspetto generale
Lo stile nordico ha un’impostazione minimalista caratterizzata da linee pulite ed essenziali; allo stesso modo la nostra parete attrezzata è semplice e lineare.
Si sviluppa in orizzontale andando ad occupare la parete anche in altezza e lo fa in modo discreto e bilanciato creando un equilibrio tra forma e funzione.
La funzionalità è infatti un altro punto a favore: l’accostamento di basi contenitore con cassetti, pensili e mensole con schienale offre tutto lo spazio che un soggiorno richiede.

Le caratteristiche della parete attrezzata 593 hanno fatto innamorare lo stile nordico che non ha più voluto andarsene dal nostro soggiorno.

Soggiorno eco-friendly con i mobili design in legno riciclato

Nel futuro prossimo tutti i mobili dovrebbero essere realizzati senza toccare un solo albero. Quello di mobili in legno riciclato non è solo un auspicio, ma anche una necessità e una responsabilità che grava sopra ognuno di noi. Si fa sempre più urgente l’adozione di misure che limitino lo sfruttamento della Terra e della natura che ci circonda, non saremo certo noi a spiegarvi per quale motivo!
Tanti piccoli passi avanti sono stati fatti e tanti altri sono in progress, si è visto chiaramente all’ultimo Salone del Mobile di Milano: moltissimi di noi produttori avevano in mostra arredi realizzati attraverso il riuso e il riciclo del legno, ma anche del metallo, della plastica e di altri materiali. Oltre al riciclo, molti si stanno impegnando nella realizzazione e nell’impiego di materiali alternativi. Noi vi avevamo già parlato ad esempio dei mobili in eco-malta.
Sul versante legno noi abbiamo pensato a un soggiorno dal design eco-friendly, con mobili caratterizzati da elementi in legno riciclato, nello specifico il legno ricavato dalle briccole veneziane.

Credenza design 2.13 legno riciclato.

La credenza design 2.13 alterna ante laccate a inserti in legno riciclato.

Le briccole sono i celebri pali in legno che costellano la laguna veneziana ed alcune altre zone costiere venete. La sagoma di questi pali in legno si staglia nelle acque caratterizzando il paesaggio lagunare e segnando le vie percorribili guidando così il percorso delle imbarcazioni verso un attracco sicuro, lontano dai banchi di sabbia.
Le briccole sono solitamente formate da due o più pali in legno di rovere legati tra loro ed hanno una durata che va dai 10 ai 20 anni.

Parete attrezzata 594 con ante in legno ricavato dalle briccole veneziane.

Parete attrezzata 594 con ante in legno ricavato dalle briccole veneziane.

dettaglio-mobile-legno-riciclato-594Un pezzo della nostra tradizione viene così rigenerato e portato a nuova vita, assumendo una doppia funzione: da una parte quella di riciclare una risorsa tanto importante come il legno, dall’altra quella di soddisfare una ricerca estetica in continua evoluzione e sempre più aperta ad accogliere la bellezza dell’imperfezione del legno grezzo contro la freddezza (e la noia!) dell’omogeneità e della perfezione.
Il riuso è sinonimo di un cambio di rotta (per rimanere nel gergo marinaresco) che noi tutti dobbiamo imporci e che deve riguardare il reperimento delle materie prime e i metodi di produzione.

Legno di rovere ricavato dal riciclo delle briccole.Dobbiamo guardare con occhi nuovi a materiali e oggetti che fino a pochi anni fa venivano semplicemente scartati e distrutti: questi sono i materiali che, se trattati con la giusta cura e lavorati con attenzione, svelano una genuina ed inimitabile bellezza.
Un soggiorno di design, un mobile, una parete attrezzata, diventano pezzi unici diversi l’uno dall’altro.

A renderli davvero inimitabili sono i solchi che corrono sulla loro superficie: decori tutti naturali lasciati dall’incessante lavorio dell’acqua e delle sue flora e fauna.
Il concetto di “design” (spesso abusato e superficiale) si arricchisce così di un valore aggiunto prezioso, non perché costoso o firmato da un designer di fama internazionale, ma perché ideato nel nome del rispetto per ciò che ci circonda.Panorama di Venezia con briccole

La zona giorno si arrichisce di nuovi tavoli moderni in legno

Da ormai qualche mese vi abbiamo annunciato l’arrivo del nuovo catalogo e di grosse novità. Dopo il Salone del Mobile 2014 vi abbiamo confessato che il nostro amore per il legno è tornato a farsi sentire e noi non abbiamo saputo resistergli, ma non vi abbiamo detto nulla di più. Ora è ottobre, è da un po’ che vi teniamo sulle spine ed è giunto il momento di svelarvi altri dettagli.
In nuovo catalogo “302 Evolution” è una miniera di novità, soprattutto per quanto riguarda le pareti attrezzate e i mobili da soggiorno, ma questa è tutta un’altra storia perché oggi i protagonisti sono i tavoli.
Vi presentiamo i nuovi arrivati: Club e Brive.

Il tavolo Club è un vero gioiello di design, a partire dalla struttura fino al piano.
Le quattro gambe d’appoggio sono caratterizzate da un piacevole gioco di incastri, convergono al centro e sostengono con leggerezza il grande piano. A sua volta il piano non è da meno: gli angoli leggermente smussati e il diverso spessore si fanno notare sia da un punto di vista strutturale sia estetico.
Club unisce modernità, originalità, eleganza e qualità; tutto in un unico arredo.

tavolo-legno-club

Tavolo di design per il soggiorno Club 

Il tavolo Brive è la dimostrazione della nostra passione per il legno, dell’esperienza che possiamo vantare nella sua lavorazione e dei primi passi mossi verso la realizzazione di un più ampio progetto. Il legno di recupero con cui è realizzato il piano fa da spartiacque per lo sviluppo di procedure eco compatibili e l’utilizzo di materiali e tecniche di lavorazione a sostegno dell’ambiente. Con questo tavolo ci siamo lasciati “contaminare” dal mondo e dai materiali che ci circondano, a dimostrazione che innovazione e attenzione per l’ambiente possono produrre arredi di qualità.
Il piano del tavolo Brive è infatti realizzato in “Briccole Venezia”, i celebri pali della laguna veneziana che, dopo aver svolto il loro compito in acqua, trovano una nuova destinazione d’uso. Quelle che potrebbero sembrare imperfezioni sulla superficie sono in realtà venature e segni dovuti all’usura del legno da parte dell’acqua e caratterizzano il tavolo esaltandone l’originalità e l’unicità.
In abbinamento a questo materiale grezzo ne abbiamo scelto uno più puro, fine e raffinato. Due lastre in cristallo trasparente piegato sostengono con leggerezza e quasi impercettibilità il piano.

tavolo-briccole-venezia-brive

Tavolo in legno di recupero “Briccole Venezia” Brive

Anche solo ad un primo sguardo potete notare quanto questi due tavoli siano diversi tra loro e quanto si differenzino dalle nostre proposte precedenti.
Ancora una volta abbiamo voluto portare “un’aria fresca e una ventata di novità” mantenendo intatti quelli che sono i nostri tratti distintivi: l’uso del vero legno per produrre arredi di qualità che sanno resistere nel tempo e a qualsiasi moda passeggera.

Mobili in Ecomalta: una casa eco-compatibile

Tra i nuovi elementi della collezione giorno “302 Evolution” spiccano i mobili soggiorno in Ecomalta.
Originale e innovativo, questo materiale di rivestimento sta prendendo piede nel campo dell’edilizia e dell’interior design. Solitamente impiegato per pavimenti continui, può essere utilizzato nella realizzazione di superfici d’arredamento come ante, piani di tavoli e molto altro.

L’influenza dello stile industriale si fa sentire: nato negli USA negli anni ’80, questo stile nasce dal desiderio di recuperare vecchi spazi, spesso ambienti industriali abbandonati trasformati in loft e open space dagli alti soffitti soppalcati. La moda si è presto trasformata in necessità, principalmente rivolta a limitare lo sfruttamento intensivo del territorio a scopo edilizio. Ancora poco diffuso in Italia, il recupero di vecchie fabbriche comincia a farsi vedere nelle grandi città come Roma, Milano e Torino dove è possibile trovare grandi edifici dai tipici mattoni rossi e dalle grandi vetrate, riconvertiti in lussuosi appartamenti davvero unici nel loro genere.

La parete attrezzata 591 presenta pensili orizzontali con ante in Ecomalta.

La parete attrezzata 591 presenta pensili orizzontali con ante in Ecomalta.

Ispirati da questo trend abbiamo pensato di accostare al tradizionale legno nuovi materiali, creati nel segno del recupero come l’industrial style richiede.

Dettaglio dei pensili in ecomalta.

Dettaglio dei pensili in ecomalta.

La caratteristica dell’Ecomalta che salta subito all’occhio è la continuità: data la sua natura e il metodo di applicazione, risulta priva di fughe e giunzioni, ricoprendo totalmente qualsiasi superficie lineare o curva.
I vantaggi sono molteplici: a livello estetico il mobile appare omogeneo in ogni sua parte, dal punto di vista pratico l’assenza di fessure e giunture garantisce igiene e impermeabilità.
Al tempo stesso, i mobili in Ecomalta sono traspiranti e non rilasciano alcuna sostanza nociva nell’aria. L’ecomalta viene infatti applicata sulle superfici senza bisogno di colle o resine e non contiene cemento o gesso.
La base acquosa di questo materiale impedisce lo sviluppo di microparticelle e polveri, garantendo un’alta resistenza allo sporco e all’ingiallimento dovuto all’uso, all’eventuale fumo negli ambienti o alla luce diretta.

L’Ecomalta è di fatto prodotta attraverso il riciclo di inerti. L’impiego da parte nostra di questo materiale, fino ad ora utilizzato principalmente in bagno e in cucina, è dettato da una precisa scelta che ci spinge verso una produzione sempre più eco-sostenibile ed eco-compatibile. Il nostro scopo è duplice: migliorare la qualità della vita domestica, ma anche limitare l’impatto della produzione industriale sull’ambiente che ci circonda.
La tecnologia non può più essere al solo servizio dell’uomo, ma deve invece porsi al servizio della natura.

302 Evolution: la nuova frontiera delle pareti attrezzate

Era il 22 luglio quando in questo articolo annunciavamo l’arrivo della nuova collezione di pareti attrezzate 2015 per il soggiorno. Vi avevamo anticipato i nuovi colori, l’introduzione del frassino “color” e di vari materiali dal sapore industrial e di ispirazione scandinava.
Siamo sempre più convinti della necessità di stare al passo coi tempi, ma siamo anche convinti di volerlo fare rispettando la nostra storia e le nostre tradizioni.
Negli anni siamo entrati nelle case di moltissimi italiani con lo storico soggiorno Idea, caratterizzato da finiture legno come il ciliegio, il noce e il rovere moro alternati a vetrinette.

Due composizioni soggiorno Idea

Due composizioni del soggiorno Idea

Nel tempo abbiamo aggiunto nuove essenze, mantenendo le classiche ma rinnovando parte del nostro campionario per soddisfare le esigenze di un pubblico sempre più vasto. Nella nuova collezione 302 rimasero il ciliegio, il noce canaletto e il rovere moro, reinterpretati attraverso l’accostamento con elementi in rovere laccato poro aperto chiamati ad alleggerire l’aspetto complessivo delle pareti attrezzate.

Pareti attrezzate per il soggiorno della collezione 302.

Pareti attrezzate per il soggiorno della collezione 302.

Non solo: l’arredamento ha le sue mode passeggere in termini di finiture e colori, ma l’ideazione di nuove composizioni e abbinamenti risponde anche a cambiamenti di altro tipo, come ad esempio la necessità di molti di arredare appartamenti dagli spazi molto più ridotti rispetto a quelli degli scorsi decenni.
Il bilocale, il duplex, gli open space: le giovani coppie hanno bisogno di trovare soluzioni flessibili, modulari ed una vasta gamma di colori e finiture che soddisfino il desiderio di una casa originale, capace di rispecchiare la personalità di chi la abita. Tra le nuove finiture del 302 avevamo recentemente introdotto l’olmo nelle nuance Perla e Brown. L’una chiara e luminosa l’altra calda e raffinata, rispondono a gusti e stili diversi. Con l’accostamento del laccato opaco in varie tinte abbiamo voluto modernizzare il legno e renderlo più versatile.

583 e 580: pareti attrezzate della collezione 302 nelle finiture olmo Brown e Perla.

583 e 580: pareti attrezzate della collezione 302 nelle finiture olmo Brown e Perla.

Fedeli al legno, ma aperti alle innovazioni (e instancabili!) per il 2015 abbiamo pensato a nuove proposte, più vicine ad uno stile informale ispirato ai trend dell’interior design di cui sentiamo parlare ogni giorno: riuso, design scandinavo, stile industriale sono le parole chiave di una nuova tribù di appassionati 2.0 del settore arredo, interior design bloggers, ma anche della carta stampata. Da uno studio stilistico orientato in questo senso nasce la rinnovata collezione 302 Evolution.

Modello 588: parete attrezzata per un soggiorno design. Focus on: ante Stone e mensola Briccola Venezia.

Modello 588: parete attrezzata per un soggiorno design. Focus on: ante Stone e mensola Briccola Venezia.

Modello 593: legno e colori naturali per uno stile nordico.

Modello 593: legno e colori naturali per uno stile nordico.

Modello 591: parete attrezzata con boiserie e mensole. Focus on: ante in ecomalta.

Modello 591: parete attrezzata con boiserie e mensole. Focus on: ante in ecomalta.

Abbiamo voluto lasciare la parola alle immagini sperando che questa nuova collezione possa colpire l’occhio di chi è alla ricerca di soluzioni per un soggiorno moderno e di alta qualità.
Ci capita spesso di sentir dire che “i mobili di una volta, quelli sì che…”.
Siamo d’accordo, ma in parte: spazio ai nuovi linguaggi formali, ad una modularità intelligente, a materiali da mescolare secondo i propri gusti, a colori e finiture che illuminano e rallegrano l’ambiente. Certo, sempre seguendo quella che per noi è una filosofia: vero legno, solo made in Italy, tanta passione per i dettagli artigianali.

Work in Progress

Durante lo scorso Salone del Mobile di Milano vi abbiamo dato alcune preview della nuova collezione a cui stavamo lavorando. Segni particolari: legno, forme rigorose e tocchi di colore. La ricerca è quasi terminata, ma ancora non possiamo svelare nulla. L’unica cosa che possiamo concederci è una foto della scrivania della fotografa al lavoro:Nuovi colori e materiali NapolChe cosa deducete da questa immagine?
Non possiamo resistere dal darvi qualche dettaglio in più, ma lo facciamo usando alcuni dei prodotti che sono già stati pubblicati sul nostro sito.

Legno
Sempre protagonista delle nostre creazioni, questo materiale rimane principe dell’arredamento del soggiorno e della camera da letto Napol. Tra le novità (come potrete indovinare dalla foto sopra) c’è il legno di frassino “color” proposto in nuance neutre e alcuni colori d’accento.
Tra le essenze storicamente proposte sui nostri arredi ricordiamo il ciliegio, il rovere moro e il noce canaletto, a cui abbiamo recentemente aggiunto l’olmo nelle versioni Perla e Brown. Il frassino è l’ultimo arrivato.
Legno dal colore chiaro, è costituito da fibre fitte e flessibili, caratteristiche che ne garantiscono un’elevata resistenza e lavorabilità. Per la sua stabilità ed elasticità è spesso utilizzato per mobili cucina e perfino per superfici come pavimenti, soggetti a sollecitazioni quotidiane.
Il frassino ci piace per le sue venature fitte interrotte da ampie e vistose fiammature verticali. Per esaltare la struttura del legno i pannelli impiallacciati sono spazzolati, anticati e laccati in diversi colori. I frontali sono poi montati su contenitori laccati opachi in tinta.Parete attrezzata moderna bianca e grigia in frassino color


Forme rigorose (a libera interpretazione)
Il legno nelle sue molteplici forme ci permette di realizzare composizioni in grado di soddisfare lo stile e i gusti più disparati: dal soggiorno di “casa di famiglia”, ai più informali appartamenti di single e giovani coppie alla ricerca di soluzioni dal design minimalista o di contaminazioni fra materiali differenti. Le forme proposte rimangono quelle che da sempre ci contraddistinguono, ma con un “twist” contemporaneo.
Sempre attenti alle ultime tendenze non abbiamo potuto fare a meno di lasciarci trasportare dalla rinnovata passione per il legno grezzo e le atmosfere nordiche (ne avevamo parlato in questo articolo), che abbiamo deciso di reinterpretare attraverso l’abbinamento con elementi geometrici estremamente essenziali e raffinati.
La disposizione simmetrica o asimmetrica di questi elementi d’arredo è tutta nelle vostre mani.

Arredamento soggiorno olmo Brown e laccato opaco rosso

Arredamento soggiorno olmo Brown e laccato opaco rosso

Arredamento soggiorno in olmo Brown e laccato opaco Canapa.

Arredamento soggiorno in olmo Brown e laccato opaco Canapa.

Colore e Materiali
Abbiamo già visto come attraverso il frassino color sia possibile giocare con accostamenti inediti di colore. I toni d’accento sono in realtà smorzati e resi più delicati dalla spazzolatura a anticatura a cui il legno viene sottoposto. Anche i laccati opachi che finora si limitavano a colori neutri sui toni del bianco, del grigio, del beige, con un tocco di rosso e blu petrolio, si arricchiscono di nuove nuance d’accento come il giallo, l’azzurro e il blu. Non finisce qui: il campionario vedrà l’ingresso di materiali innovativi dal sapore “industrial”. Questo stile si ispira ai loft newyorchesi in cui si mescolano materiali di riciclo dall’aspetto vissuto, elementi di design e originali cimeli del passato.

Inedito particolare di una nuova parete attrezzata Napol.

Inedito particolare di una nuova parete attrezzata Napol.

Le novità per l’arredamento del soggiorno sono tante, come sempre personalizzabili e come sempre orientate ad incontrare i gusti moderni e contemporanei. Le abbiamo pensate guidati dal nostro stile e ispirati dalle tendenze del momento, con uno sguardo rivolto al riuso: questi gli ingredienti della nuova collezione.
Coming Soon!

Meritato riposo post-Salone…e tante foto delle novità 2014!

Possiamo ben dire che per riprendersi dall’intensa, fittissima, settimana del Salone del Mobile ci sono voluti tutti questi 4 giorni (e per fortuna tra poco è Pasqua!).
Durante la design week abbiamo scattato e ricevuto molte foto e ci sembra quindi doveroso condividerle con tutti voi.

Sicuramente questa parete attrezzata ha contribuito ad attirare i passanti con i suoi dettagli azzurro mare…
La composizione si basa sulla 302.30 presentata da poco sul nostro portale, ma più piccola. L’idea è offrire un mobile soggiorno estremamente strutturato e personalizzabile, in grado di adattarsi a tutti gli spazi e consentire l’abbinamento di moduli di varie forme e funzioni. Vani chiusi da ante per contenere, moduli libreria per mettere in mostra. Naturalmente lo spazio per il televisore è d’obbligo.
Parete attrezzata moderna Parete attrezzata libreria 302.30Il ceppo sgabello è stato un degno compagno di questo nuovo tavolo in legno.
A parte gli scherzi (e comunque il ceppo ha riscosso il suo successo!), questo nuovo tavolo ha davvero colpito nel segno: materiale grezzo per il piano, forma giovanile e moderna, gambe in cristallo a conferirgli un tono di gran classe. Il soggiorno Napol si veste di dettagli trendy, senza rinunciare all’immortale bellezza delle tradizioni.
Mobili moderni in legno Tavolo moderno in legno e cristalloAnche per la camera da letto alcune grandi novità, tra cui una nuova collezione di comò e comodini di cui avevamo già parlato in questo articolo. I gruppi letto, dall’eleganza semplice ma accurata, completano un comodissimo letto in pregiata pelle nabuk. Eleganza e comfort vanno a braccetto: da notare lo schienale relax che si trasforma in spalliera. Anche l’armadio
Camera con letto in pelle nabukRingraziamo tutti i nostri clienti per essere venuti a trovarci. E ringraziamo anche tutti quelli che hanno voluto conoscerci e la cui curiosità verso i nostri prodotti ci ha dato, ancora una volta, la conferma di saper offrire prodotti di alta qualità e sempre in linea con le tendenze attuali.
Tra modelli conosciuti e novità che percorrono un filone stilistico quasi completamente nuovo, ma non estraneo al nostro linguaggio, l’affluenza al nostro stand è stata davvero soddisfacente e variegata, attirando un pubblico eclettico e dai gusti più vari.

Novità per la camera da letto in diretta dal Salone del Mobile 2014

Ieri vi abbiamo presentato le novità per l’arredamento del soggiorno. Come promesso torniamo oggi, in diretta dal penultimo giorno del Salone del Mobile, con una preview della zona notte.
Come il soggiorno anche la camera da letto rimane fedele ai canoni estetici di Napol: mobili impiallacciati in vero legno e forme essenziali impreziosite da dettagli accurati.

Seguiteci ancora una volta all’interno dello stand Napol.
Stand Napol al Salone del Mobile 2014Il comò Fontana, della collezione 2013, caratterizza la prima camera da letto.
Una soluzione dai tratti rilassanti e le linee essenziali, con un confortevole letto imbottito i cui colori neutri lasciano che i cassetti del comò siano i veri protagonisti della stanza.
Il legno di olmo, essenza dai colori chiari e le fitte venature, viene infatti esaltato dalla modellazione scultorea dei frontali. Questa lavorazione fa sì che le maniglie siano costituite da quelle che sembrano delle incisioni a onda. Non per nulla la collezione omaggia il celebre artista italiano Fontana.
Queste incisioni sono in realtà ricavate da cambi di profondità nello spessore dei cassetti, realizzati in multistrato di legno.
Dettaglio comò Fontana con letto imbottito FloraNella seconda ambientazione troviamo un letto imbottito con testiera relax che all’occorrenza si trasforma in una vera e propria spalliera imbottita, utilissima per chi ama leggere a letto. A completamento di questo campione di comfort troviamo una novità di cui per ora non sveleremo i dettagli: un gruppo letto che include comò e comodini ispirati alla semplice raffinatezza del design orientale, composti da due o tre corpi che sembrano singoli blocchi geometrici sovrapposti.
Camera da letto Napol con letto imbottito, comò e comodiniAltre new entry ci attendono nella terza camera da letto. Anche qui fa capolino un inedito comodino a due cassetti dalle forme piene e razionali, alleggerito da piedini sottili in metallo. A suo fianco si intravede (non possiamo farvi vedere proprio tutto!) un nuovo letto con giroletto in legno e testiera imbottita con rivestimento bicolore.
Comodino in legno moderno. Novità Napol al Salone 2014.In questo Salone del Mobile 2014 il soggiorno e la camera da letto Napol trasmettono la volontà di creare ambientazioni in cui siano ben visibili influenze e contaminazioni stilistiche provenienti da vari linguaggi estetici e anche da varie parti del mondo. Avevamo già parlato in questo articolo di come l’approccio cosmopolita ci abbia guidato nella realizzazione dell’ultimo catalogo fotografico e della collezione Napol Project. Anche al Salone abbiamo voluto trasmettere questo desiderio: un desiderio che è anche necessità di aprirsi alle novità, di mescolare vecchio e nuovo in un mondo in cui ci deve essere posto per entrambi.
L’evoluzione dello stile, ma non solo, è necessaria e noi non siamo certo fatti per rimanere al margine.

Novità soggiorno al Salone 2014: ritorno alla purezza del legno

Il primo amore non si scorda mai, torna prepotente in momenti inaspettati a ricordarci che la vita trova la sua linfa vitale nelle grandi emozioni e nell’energia della passione. Quando il primo grande amore è il legno diventa quasi inevitabile tornare alle origini: non si sa quando e perché accade.
Forse è una spinta creativa ineludibile e necessaria (non si rifugiò Gauguin nelle isole del Pacifico? non fuggì Van Gogh da Parigi per tornare alle campagne dell’infanzia?). Forse è l’influenza delle mode che ci circondano che nell’anno appena giunto a termine ci hanno portato piacevoli ispirazioni in stile nordico.
Ma ecco che, ad un certo punto, si riscoprono le tradizioni, che per noi di Napol sono legate a doppio filo con l’impiego della materia legno.
Ed è il legno nella sua splendida veste semi grezza a definire il volto di Napol e le novità per l’arredamento del soggiorno a questo Salone del Mobile 2014.
Ceppo di legno grezzoL’uso del legno nella sua forma “pura” avviene attraverso la conservazione delle sue caratteristiche estetiche più tipiche che si esprimono, ovviamente, nelle venature disomogenee e nelle sue (splendide) imperfezioni.
Questa scelta stilistica non significa che abbiamo messo da parte le linee rifinite ed essenziali che caratterizzano tutta la nostra produzione di arredi per la zona giorno. Nella parete attrezzata qui sotto, ad esempio, il mensolone in legno grezzo è completato da pensili laccati estremamente moderni, definiti e lineari.
Parete attrezzata moderna con mensolone in legnoAllo stesso tempo crediamo sia necessario accogliere contaminazioni, suggerimenti, ispirazioni che provengono dal mondo che ci circonda. Anche il Salone del Mobile dell’anno scorso è stato segnato da un ritorno al naturale e noi, come i visitatori, ci siamo resi conto che il design punta sempre più ad un recupero delle origini del mobile. In questa ricerca non si può certo prescindere dalla riscoperta del legno nella sua forma originaria!
Dettaglio di un tavolo in legno Napol

Ed è proprio accogliendo la bellezza dei contrasti all’interno nel nostro linguaggio stilistico che nascono soluzioni inaspettate come questo tavolo in legno e vetro: il piano è costituito da uno scrigno in multistrato di legno all’interno del quale si intravede un cuori bianco laccato. La leggerezza formale del pezzo è esaltata da scultorei supporti in cristallo.
Tavolo in legno e vetro Napol

Da sempre siamo fedeli all’idea di produrre mobili in vero legno: tutti gli arredi Napol sono infatti impiallacciati in legno, una lavorazione che prevede l’applicazione di fogli sottili di varie essenze (ciliegio, rovere, noce canaletto, olmo) su supporti di varia natura, ad esempio il tamburato per gli armadi o il multistrato di legno per alcune testiere letto e mobili soggiorno.
Il motto rimane: mobili moderni in legno. Ma chi ha detto che l’aggettivo “moderni” implichi soltanto uno stile in cui il legno è snaturato e nascosto sotto cappe di laccatura?
Credenza con struttura laccata e ante in legnoNoi interpretiamo la modernità come integrazione di stili, gioco di colori e materiali che si arricchiscono e completano a vicenda, unione di contrasti, apertura alle novità.
In tutto ciò un occhio di riguardo è riservato alle preziose tradizioni della falegnameria e all’eccellenza artigiana del Made in Italy a cui Napol è storicamente legata.
Arredamento soggiorno moderno in legnoNella prossima puntata vi mostreremo le novità per la zona notte.

Vi aspettiamo per tutto il fine settimana al Salone del Mobile di Milano al Padiglione 12, stand C01_D02.
Cliccate qui per scaricare l’invito in formato pdf.